Posts Tagged ‘sunglasses’

KOMONO . Le piccole grandi cose

È dalla continua ricerca di materiali e stampe innovative che nasce il brand Komono. Il nome del brand tradotto dal giapponese significa “Piccole Cose” ma in realtà è molto più di questo. Il classico si combina ad uno stile più moderno che si ritrova negli orologi, occhiali da sole, short e boxer. L’elemento maggiormente indicativo del brand  è sicuramente la scelta dei colori.

Elisa

KOMONO . Little big things

The brand Komono is the result of constant research for materials and innovative printings. The name of the brand in Japanese means “Little things” but actually it is much more than this. Classic style is combined to a more modern one to be found in watches, sunglasses, shorts and boxers. Surely, the distinguishing mark of the brand is the choice of colours.


Snow WHITE . Montature da favola

“Specchio specchio delle mie brame qual è la montatura più cool del reame? Montature ce ne sono tante mia regina basta scegliere quella che ti renda più carina.” A voi la scelta in una parata che non lascia indifferente per i modelli di grande carattere.

Morethanlove

Snow WHITE . Dream frames

“Mirror, mirror on the wall what is the coolest frame of them all? Oh my queen, there’s a myriad of frames, just choose the one that makes you pretty.” The choice is up to you, with an overview featuring models of great character.




 


W Eyewear . La montatura con diversi punti di vista

Raffinati e con un tocco di personalità che li distingue da molti altri marchi, c’è qualcosa nel design della collezione W Eyewear che rimanda ad un accessorio di lusso ma accessibile, sia nelle forme che nella comunicazione. La comunicazione è parte integrante della vita di un prodotto, perché quindi non creare un piccolo adv direttamente sulla lente? Chiaramente staccabile nel momento dell’acquisto.

Morethanlove

W Eyewear . A frame with different points of view
Refined and with a touch of personality that distinguishes them from many other brands, there is something in the design of the W Eyewear collection that recalls a luxurious and yet affordable accessory, both regarding shapes and communication. As communication is the integral part of the life of a product, why not creating a small adv directly on the lens? Clearly, removable when purchasing.



WHITE DETAILS . Occhiali da sole e Outfit di fine estate

Passeggiando per WHITE si possono spesso notare dettagli semplici, ma che completano il carattere di ognuno. Questi possono facilmente essere identificati nella leggerezza di una texture su scollature irregolari, un foulard che diventa copricapo e completa un look a contrasto, oppure su dei classici occhiali da sole in cui la lente diventa l’elemento di rilievo.

Morethanlove

WHITE DETAILS . End-of-summer sunglasses and outfits
While wandering about WHITE, we can often notice simple details yet reflecting the character of every one. These can be easily identified in the lightness of a texture on irregular necklines, a scarf becomes a hat to complete a contrasting look, or with classic sunglasses where the lens become the main element.



WHITE Hunting . Fashion Designers Hunting

Poche volte parliamo dei nostri espositori o dei protagonisti di WHITE che propongono sempre novità ad ogni salone. Alcuni di loro sono stati catturati dalle seguenti foto per dare un volto ad alcune collezioni, altri già molto noti perché frequentatori assidui di WHITE probabilmente li conoscete già, in aggiunta alcune new entry con personalità decisamente anticonvenzionali.

Morethanlove

WHITE Hunting . Fashion Designers Hunting

We do not often talk about our exhibitors or the WHITE protagonists who always present new proposals at each edition of the show. Some of them have been captured in the pictures below to give a face to some collections, others already are well known as they regularly attend WHITE and you will probably know them, in add there are some new entries with definitely unconventional characters.



WHITE Hunting . Una montatura corona di stile

La scorsa settimana sono stata invitata ad un brunch di un noto marchio di moda tedesco. La prima cosa che ho notato, è stato il paio di occhiali tartarugati della responsabile del catering, magnifici nella forma un pò anni ’40, ma rinnovati nelle linee in modo da essere attuali. Di seguito alcune splendide montature che coronano lo stile di alcuni visitatori della scorsa edizione di WHITE. Tra sfumature e rimandi retro, c’è un’eclettica varietà che risponde a più gusti.
WHITE Hunting . A frame, crown of style

Last week I was invited at a brunch by a famous German fashion brand. The first thing I noticed were the tortoise glasses worn by the woman responsible for the catering service, with a wonderful line inspired from the 40s, and yet up-to-date. Below are some stunning frames that crown the style of some visitors of the last edition of WHITE. Amidst shades and retro references, there’s a sort of eclectic variety to meet different tastes.




Uno stile messo a nudo attraverso gli occhiali

Lo steampunk ci ha abituato a vedere parti metalliche e orologi antichi rinascere e prendere forma sotto nuove spoglie. Qui vediamo qualche reminescenza stilistica del movimento nella mascherina laterale in metallo degli occhiali da sole. La declinazione degli stili ha sempre la particolarità di essere interpretata con i filtri della propria creatività e gusto, qui in versone semplice e minimale se comparata al più noto movimento che della ricchezza di miscugli fa il suo cavallo di battaglia. Qualche giorno fa ho assistito alla presentazione di alcuni gioielli che riprendono lo stile con miniature di orologi dalle parti smembrate a tal punto da sembrare una sezione tecnica degli stessi pezzi, mettere a nudo il gioiello non è mai stato così in voga. Di seguito altri stili…

Morethanlove

A style revealed through glasses

Steampunk has made us used to see metal parts and old watches being given a new life and taking new shapes. Here we have some style reminiscences of the movement on the side metal mask of the sunglasses. The diversified application of styles can be always interpreted with the filters of one’s own creativity and taste, here in a simple and minimal version, if compared to the more famous movement whose warhorse is the plenty of mixtures. A few days ago, I attended the presentation of some jewels that recall the style with miniatures of de-structured watches  that resemble to a technical section of their own pieces, revealing the inner part of a jewel has never been so fashionable.




Summer almost gone… anche per l’uomo

Detto fatto, con scatti così interessanti di accessori estivi, è meglio giocare in anticipo prima che sia troppo tardi. Negli ultimi post avevamo visto delle varianti tutte al femminile, in questo caso, alcuni modelli maschili fanno eco allo steam punk mentre altri celano sguardi ed espressioni dietro grandi dimensioni.

Morethanlove

Summer almost gone… version for men
No sooner said than done, with such interesting images of summer accessories it is better to move beforehand before it is too late. In the last posts, we saw some variants in feminine version, in this case some models for men echo steam punk style, while others hide looks and expressions with large sizes.





 


Summer almost gone…

Summer almost gone…… where we’ll be when the summer’s gone? Probabilmente a WHITE di Settembre, anche se l’estate è quasi finita, a vedere il tempo di Milano degli ultimi giorni sembra sia arrivato il pieno inverno. Uno shock per me tornata da poco da un giro alle isole cicladi con 35 gradi di media e tuffata in un grigio daler che potrebbe essere la campitura perfetta per qualsiasi confronto cromatico. Di seguito una prima scelta di occhiali da sole che vedono il gentil sesso come protagonista, la seconda sessione tutta al maschile tra qualche giorno per allontanare più possibile queste nuvole.

Morethanlove

Summer almost gone…

… where will we be when the summer’s gone? Probably at WHITE September edition, though summer has almost come to an end, over the last few days in Milan it seems that winter has come already. This is a shock for me, I’m just back from a tour of the Cyclades with an average temperature of 35 degrees, plunged into a daler grey that could be the background for any chromatic comparison. Below is a first selection of sunglasses that put women in the spotlight, the second session dedicated to men will be available in a few days to turn away these clouds, as far as we can.



 


Kuboraum . La quadratura del cerchio in una maschera

Se la maschera è uno dei simboli con cui molti scrittori hanno descritto la volontà dell’uomo di cambiare identità e nascondersi, differenziarsi o trasformarsi in altro, Kuboraum ha fatto di questa icona il motto da perseguire nella propria definizione aziendale. L’occhiale viene definito maschera, così caratterizzato nelle forme che ridisegna il viso di chi lo indossa, tra geometrie riviste e nuovi linguaggi formali, la percezione del classico cambia in una reinterpretazione decisamente contemporary.

Morethanlove

Kuboraum . The squaring of the circle in a mask
If the mask is one of the symbols adopted by many writers to describe men’s wish to change identity and to get hidden, to distinguish themselves or to turn into something else, Kuboraum has made of this icon a saying to be followed in its corporate definition. Glasses are interpreted as a mask, with well-defined shapes re-designing the face of the person wearing them, amidst geometric lines and new formal languages, the perception of classical style changes into a new interpretation with a definitely contemporary touch.




White Hunting . Punti di luce sul viso

Con le categorie ben definite è facile farsi un’idea di cosa potrebbe piacerci e cosa invece no, la mia ricerca spesso tende a creare degli argomenti unici proprio per dare una carrellata di un tema che possa diventare stimolo e spunto di acquisto. I miei occhiali preferiti sono però quelli rotondi con frame dorata, unica eccezione da vista, ma decisamente interessanti come forma.

Morethanlove

White Hunting . Spots of light on the face
It is easy to have an idea of what we could love or not with well-defined categories, my research often tends to create unique topics to offer a preview of a subject that can serve as spur and cue to purchase. But my favourite glasses are those with a round shape and a golden frame, the only exception is that they are eyeglasses, yet featuring an interesting line.



WHITE DETAILS . Sguardi celati da stili diversi

Abbiamo parlato diverse volte di occhiali da sole, WHITE ha tra i suoi brand marchi che propongono ogni stagione modelli tra i più stimolanti a livello di design; se all’ultimo salone abbiamo visto marchi come Kuboraum Berlin di cui presto vi daremo scatti ed anteprime, ogni edizione riserva sempre delle sorprese che stimolano la definizione di nuovi stili e look. Se parliamo di acquisti,  variare gli accessori in un momento storico come quello che stiamo vivendo, ha una valenza doppia sia in termini di stile che di consumi, un pezzo ben scelto segna un outfit e dà quella sensazione di nuovo di cui tanto c’è bisogno, dando spazio a momenti di cambiamento e rinnovamento.

Morethanlove

WHITE DETAILS. Looks concealed by different styles
We have talked about sunglasses many times, some of the WHITE brands propose each season models among the most exciting in terms of design; if during the last edition of the show we saw brands like Kuboraum Berlin, whose shots and previews will be soon available, each edition always has some surprises which to define new styles and looks. If we talk about buys, changing accessories in the current period has a double meaning both in terms of style and consumptions, the right piece enhances an outfit and offers a feeling of change we all need right now, making room for moments of change and renewal.


 


White Details . Il non colore cela lo sguardo

Gli occhiali da sole nascondono lo sguardo, lo riparano dall’intensità della luce solare, ma ormai si sa, che sono più che altro oggetto di culto che denotano un carattere preciso in base al modello scelto. Se negli ultimi anni alcune aziende hanno visto il loro business un pò tremolante, questo non è successo a chi realizza occhiali, dalle forme veramente bizzarre a volte, ne abbiamo visti di ogni tipologia in giro tra cui collezioni sperimentali presenti a WHITE. Di seguito alcuni scatti di forme rubate per le vie del salone a visitatori più o meno consapevoli dello scatto, un carattere celato  dietro l’oscurità di lenti nere.

Morethanlove

White Details . Non-colour hides the look
Sunglasses hide the look, protect it from sunlight, but now they are mainly a cult object to denote a precise character according to the model chosen. If over the last years some companies have experienced a trembling business, this is not valid for glasses manufacturers, sometimes featuring bizarre lines, we have seen many types, including experimental collections present at WHITE. Below are some shots taken at the show representing visitors – more or less aware of the photo being taken – a personality hidden behind the darkness of black lenses.







Aspettando il sole con gli occhiali giusti

Tempo fa avevo accompagnato un amico a comprare un paio di occhiali da sole, perché  pensavo fosse il caso di fargli abbandonare quelli che aveva realizzato da sé in legno. Forse non mi ero resa conto invece di quanto lungimirante fosse stato nello scegliere un sughero leggero per una nuova montatura; all’ultimo salone infatti, Waiting for the sun, ha presentato la sua collezione realizzata in Teawood. Il nome del marchio è molto suggestivo, perfetto direi, anche se nel mio immaginario va a richiamare il titolo di una canzone dei Doors, lo trovo adattissimo per un paio di occhiali da sole, come se per un ombrello ci inventassimo “If it rains I’m save” ;). Siamo già nel nome protetti  da qualsiasi evento atmosferico. Gli occhiali sono completamente artigianali, prendono le nervature tipiche del legno facendo sì che ogni paio sia unico nel suo genere. Perfetti per la stagione direi!

Morethanlove

Waiting for the sun with the right sunglasses
Sometime ago, a friend of mine had to buy a pair of sunglasses and I went with him – perhaps it was the case to leave the old ones made of wood he had created. Maybe I did not understand his farsightedness in the selection of a model of light cork for a new frame; in fact, on the last edition of the show, Waiting for the sun presented its collection made of Teawood. The brand name is very evocative – perfect I’d say – as it reminds me of the title of a song by the Doors, I find it very appropriate to a pair of sunglasses, just like “If it rains I’m save” for an umbrella. We are already protected from every atmospheric agent. The glasses are 100% craftmade, they show the typical veins of wood so that each pair is unique in its kind. Perfect for the season!

 


. © WHITE - PIVA 02579501202 - Powered By M.Seventy S.r.l. WebSite VITALIANOCOSENTINO