Posts Tagged ‘stoffe’

Hapter . Un futuro che rispecchia il passato

Il grado di successo di un marchio viene definito dallo stile, molte volte questo non basta, c’è bisogno di un’elevata capacità di guardare oltre ed avere un indole da innovatore. Avete mai pensato di trovare dei materiali che hanno in sé un vissuto tattile come i tessuti di alta gamma Parcour ispirati agli archivi militari del Lanificio Cerruti degli anni ’20 e ’40 legati alla montatura di un occhiale? Hapter ha presentato a WHITE una linea che oltre ad aver già accumulato premi internazionali per l’alto grado di sperimentazione ed ergonomia, ha dalla sua la grande capacità di guardare avanti affondando le radici nell’esperienza e conoscenza tutta italiana. Si dice che non c’è futuro senza il rispetto della propria storia, Hapter ha già in sé il dna di una linea che ha tracciato un percorso ben definito che senza dubbi continuerà a seguire con successo.

Hapter . When future reflects the past
The success of a brand is defined by style, but sometimes this is not enough as it is necessary to go beyond and have an innovating mood. Have you ever thought of finding out materials featuring a tactile background like Parcour’s high-end fabrics, inspired by the military archives of Lanificio Cerruti from the 20s and 40s connected to glasses frame? At WHITE, Hapter has presented a collection that, besides having already been awarded with a myriad of international prizes for the high level of experimentation and ergonomics, is also able to look ahead relying upon 100% Italian experience and expertise. It is said that there is no future without the respect of one’s own history, Hapter already has the DNA of a line that has traced a well-defined path to be successfully continued, with no doubts.

Morethanlove

 


Demobaza . Linee dal dna post-socialista e futurista

Materiali grezzi e un decostruttivismo applicato all’origine sono le parole chiave per il marchio Demobaza, brand giovane presentato a WHITE Giugno come esempio di moda che combina la Bulgaria post-socialista e i sogni futuristici di Demo e Tono, i due designers che l’hanno creato. Presente nel Basement del salone, spazi adibiti ai marchi più contemporary e sperimentali, qui di seguito alcuni scatti di alcune creazioni presentate.

Morethanlove

Demobaza . Lines featured by a post-socialist and futurist dna

Raw materials and a certain basic deconstructionism are the key-words of the brand Demobaza, a young brand presented at WHITE June as an example of fashion mixing the post-socialist age of Bulgaria and the futuristic dreams of Demo and Tono, the two designers who have created it. It is presented at the Basement, space dedicated to more contemporary and experimental brands; below you will find the pictures of some of the creations exhibited.



 


. © WHITE - PIVA 02579501202 - Powered By M.Seventy S.r.l. WebSite VITALIANOCOSENTINO