Posts Tagged ‘salone moda’

WHITE DETAILS . L’access ORO

Piccoli accessori fanno la differenza anche quando l’outfit diventa scevro di cromie e il minimal avanza. Una borsetta con la sua metalleria luccicante in oro va a contrasto con la pelle di un verde spento di un autunno ormai finito. Linee dorate attraversano onde di un foulard che pone come sfondo pattern a righe bianche e nere. Anche i gioielli giocano un ruolo ben definito se la geometria fa da padrona con cubi e forme coniche in metallo che nella ripetizione creano una maglia metallica da indossare.

Morethanlove

WHITE DETAILS . GOLDEN access

Small accessories make the difference even when the outfit features no chromies and a minimal style. A small handbag with its glittering golden metal parts contrast with dull green of already finished autumn. Golden lines pass through the waves of a scarf with a black and white stripes background. Also jewels play a well-defined role if geometry prevails with metal cubes and conic shapes which, by means of repetition, create a metal mesh to be worn.



-1 to the brandnew edition of WHITE fashion show


WHITE Hunting . Who’s that boy in red coat

Quets’anno bisogna dire che non possiamo lamentarci di non aver avuto abbastanza pioggia, fino a Maggio si sono viste temperature inusuali per Milano così come il resto d’Italia. Di seguito un outfit semplice ma con toni finalmente accesi che seppur ancora a rimando di un inverno lunghissimo, illustrano come l’eleganza non abbia bisogno di una bella giornata di sole.

Morethanlove

WHITE Hunting . Who’s that boy in red coat

This year we cannot complain about not having had enough rain, in May the most unusual temperatures were recorded in Milan as well as in the rest of Italy. Below is a simple outfit, but finally featuring bright colours which, though still recalling a long winter, show how elegance does not need a sunny day.



Drink Beer Save Water . Il concetto parte già dal nome

Avevo già parlato tempo fa del marchio Drink Beer Save Water, un brand che ha destato in me molto interesse perché ha proposto un linguagigo diverso agli ultimi saloni: distruggere la seconda dimensione con un concetto che si tramuta in azione. Ecco quindi ripresentarsi a WHITE Gennaio una fantastica collezione che tra cacciaviti, pinzatrici, bombolette spray e donne nel taschino, regala un’ampia serie di scene su felpe che potremo se non vivere, almeno indossare.

Morethanlove

Drink Beer Save Water . The concept lays in the name
I have recently talked about the brand Drink Beer Save Water, which I was really interested in, as it has proposed a different language at the last editions of the show: destroying the second dimension with a concept which is transformed into action. And again, at WHITE January we get a wonderful collection amidst screwdrivers, staplers, spray cans and women appearing from the breast pocket, it presents a wide range of scenes on sweaters which if we cannot experience, we can wear, at least.



Aleksandr Manam . Una collezione che nasce da sfumature di grigio

Una palette caratterizzata da sfumature di grigi, neri e color sabbia, una collezione costruita su un layering minimale e urbano, la creazione attraverso livelli di diverse misure, di volumi che diventano un tutt’uno con il corpo grazie alla versatilità dei tessuti scelti. Aleksandr Manam ha presentato nell’area Basement dell’ultimo WHITE, una collezione con una personalità ed un carattere molto definito, avere una grande personalità è senza dubbio un passo in più per essere riconosciuti.

Aleksandr Manam. A collection rising from some shade of grey
A colour palette characterized by shades of grey, black and sand tones for a collection structured on a minimal and urban layering, creation through levels of different sizes, volumes merge with the body thanks to the versatility of the fabrics selected. Within the Basement area of the last WHITE edition, Aleksandr Manam has presented a collection featuring a well-defined personality and character, in fact having a great personality is definitely one more reason for being recognised.

Morethanlove

 


WHITE 14 January . Closing day


WHITE Opening


WHITE Hunting . Commistioni di genere che si spargono oltreoceano

Pensavate avessimo finito con l’Oriente, ma essendo WHITE un salone sempre volto all’internazionalità ed avendo nel Giappone e nei paesi emergenti i suoi più grandi fan, non potevamo non fare una mini rassegna di alcuni visitatori venuti a fare ricerca tra i vari spazi per portare oltreoceano il meglio della scelta contemporary, arrivata negli spazi di Milano da ogni parte del mondo.

Morethanlove

WHITE Hunting . Gender medleys scattered overseas

Did you think we had stopped talking about the East, but since WHITE is an international show and Japan and the developing Countries are among its greatest fans, we couldn’t but propose a mini-survey of some visitors who came to make a research amidst the spaces of the trade show to bring the best of the contemporary choice overseas, arrived in the spaces staged in Milan from all over the world.



 


White Hunting . Mattinieri al salone

Di seguito alcune foto di street hunting catturate all’interno del salone in orario di apertura. C’è chi decide di arrivare presto ed avere il tempo necessario per osservare i vari marchi esposti. Alcuni buyer intervistati all’ultima edizione, sono tornati anche nei giorni successivi al giorno di apertura per visionare alcune collezioni che non erano riusciti a vedere con attenzione. Parlando con alcuni di loro, oltre alla soddisfazione di aver visto nuove proposte e soluzioni interessanti, i buyer sono rimasti piacevolmente impressionati dall’atmosfera rilassata molto più simile ad uno showroom che a quella di un salone.

Morethanlove

White Hunting . Early risers at the show

Below are some street hunting pics taken at the show at the opening hours. There are those whi decide to arrive early  in the morning toh ave time for viewing the various brands presented. Some of the buyers interviewed  at the last edition was back also in the days following the opening day to view some collections they could not carefully look at in the previous days. Chatting with some of them, beyond their satisfaction for having found outstanding solutions and proposals they were amazed by the relaxed atmosphere  which mostly recalls that of a showroom rather than a show.



 


WHITE EVENTS . Dal 23 al 25 Giugno negli spazi di via Tortona

Manca solo un giorno e ci siamo! WHITE Giugno domani apre negli spazi di Via Tortona con una selezione dei migliori marchi di collezioni sia uomo che donna. A dire il vero si parte già da stasera con la presentazione dello stilista Daniel Andresen nella prestigiosa boutique milanese DAAD Dantone alle 19.00. Domani un bicchiere di champagne per brindare dalle 10.30 alle 14.30 nello spazio del marchio Jo No Fui, seguito alle 12.00 da “The art of making” con il Lanificio F.LLI Cerruti e LANDINI. Se alle 18.00 avete voglia di musica il Dj set è nel garden con Serendeepity e la squadra Dazed&Confused/Another Man/Another Magazine. Alle 19.00 ci sposteremo invece sul terrazzo del The Gray Hotel per le note della dolcissima Dott Reed. Una giornata ricca di appuntamenti che non finiscono qui, alle 20.00 infatti c’è la presentazione del marchio Blood Concept +MA nella prestigiosa boutique di Antonioli e per finire poi la serata, solo su invito nell’evento “Chi cucina per chi?” organizzato da Boglioli nello Spaziomari&ncò. Delle giornate ricche di appuntamenti realizzati da WHITE. Domenica sarà il giorno di maggiore affluenza, WHITE ha organizzato un cocktail alle 12.30 con Drumohr e Care Label nel garden in cui poi alle 18.00 ci sarà un altro break con Sangria e Dj-set Serendeepity. Alle 7 tutti da DAAD Dantone per il secondo designer presentato dalla boutique, Isabel Benenato in via Santo Spirito 24/A. A presto!

 

Morethanlove

WHITE EVENTS . From 23 to 25 June at via Tortona spaces
It’s only a day to WHITE and then here we are! Tomorrow WHITE Giugno is opening up within the spaces of Via Tortona with a selection of the best brands of men and women collections. To tell the truth, it’s starting tonight already, with the presentation of designer Daniel Andresen at the prestigious boutique DAAD Dantone in Milan from 7.00 pm. Tomorrow a glass of champagne to celebrate, from 10.30 am to 02.30 pm at the space of the brand Jo No Fui, followed at 12.00 by “The art of making” with Lanificio Cerruti. If at 06.00 pm you are in the mood for music, the Dj set is in the garden with Serendeepity and Dazed&Confused/Another Man/Another Magazine team. At 07.00 pm we will move to The Gray Hotel terrace for the notes of sweet Dott Reed. A day filled with meetings, and it’s not all, in fact at 08.00 pm the presentation of the brand Blood Concept +MA at the elegant Antonioli boutique, to close with the event “Chi cucina per chi?” upon invitation only, staged by Boglioli within Spaziomari&ncò. Days full of meetings organised by WHITE. Sunday will record the highest number of people, WHITE has organized a cocktail at 12.30 with Drumohr and Care Label in the garden where, at 06.00 pm another break with Sangria and Dj-set Serendeepity will take place. At 7.00 everybody at DAAD Dantone for the second designer presented by the boutique, Isabel Benenato in via Santo Spirito 24/A. See you soon!

 


Borsalino . C’è chi parte già in testa

Entrare nello spazio Borsalino a WHITE è come immergersi in un angolo di stile in cui c’è posto sia per l’eleganza che per una creatività senza limiti. È facile trovare forme classiche, ma rivistate con decorazioni che rendono il cappello una base su cui esprimere idee tra le più impensabili. Sono servite ben 22 le ore di lavorazione per realizzare il ricamo che decora il cappello HAND-SOME, una capsule collection creata dall’artista contemporanea Anila Rubiku in cui delle mani vengono riprodotte sul copricapo per rappresentare la gestualità che occorre per maneggiare un cappello. Molto interessanti anche i cappelli che riproducono le tracce dei cartamodelli e i segni di gesso utilizzati per evidenziare le forme e i tagli dei cappelli.

Morethanlove

Borsalino . There’s someone who starts from the top already
Stepping into Borsalino’ space at WHITE is like being plunged into a spot of style where there’s room both for elegance and for limitless creativity. It is easy to find classic lines, yet given a new interpretation with decorations that make the hat a basis for the expression of the most unconceivable ideas. 22 hours of working were necessary to realize the embroidery of the HAND-SOME hat, a capsule collection created by the contemporary artist Anila Rubiku where some hands are reproduced on the hat to represent the gestural expressiveness required to handle a hat. The models that reproduce the schemes of paper patterns and the chalk signs used to highlight lines and cutting of hats are very interesting as well.



. © WHITE - PIVA 02579501202 - Powered By M.Seventy S.r.l. WebSite VITALIANOCOSENTINO