Posts Tagged ‘colors’

A.B. Un inizio senza fine

Attraverso un acronimo come abbreviazione del nome della nonna della designer, A.B. vuole portare la sua antica conoscenza ed abilità tecnica nel presente. Infatti troviamo la trasformazione delle forme e dei volumi in capi sovrapposti e decostruiti. Le linee seguono la geometria rispondendo ad una ricerca di essenzialità ed innovazione allo stesso tempo. Il tessuto è il principale protagonista, scelto in tutte le sue varianti di colori e di emozioni.

Elisa

A.B. An endless beginning

Through an acronym as the abbreviation of the designer’s grandma, A.B. aims at bringing its antique knowledge amd technical skills to the present. We actually find the transformation of shapes and volumes in superimposed and deconstructed pieces. Lines follow geometry meeting a request for essentiality and innovation at the same time. Fabric is the protagonist, in all its variants of colours and emotions.


WHITE HUNTING in Xmas colors

Non è Natale senza un tocco di rosso, abbiamo scelto di seguito degli scatti di look catturati durante le passerelle di WHITE in cui la tinta natalizia appare in diverse varianti. Dal maglione al gilet, fino a passare a gonne e scarpe in pelle con cerniera, diversi spunti per nuove idee tutte presenti all’ultimo salone.

Buon Natale a Tutti!

Morethanlove

WHITE HUNTING in Xmas colours

There’s no Christmas without a dash of red, below is a selection of looks captured during the WHITE fashion shows where red is proposed in different variants. From pullovers to waistcoats, up to skirts and leather shoes with zip, different cues for new ideas presented at the last edition of the show. Merry Christmas!



 


WHITE COLORS . Who’s that man

Saper osare con toni cromatici accesi è un arte, non facile spesso mescolare diverse tinte e riuscire a destreggiarsi con stile senza effetti patchwork annessi. Di seguito uno dei protagonisti del nostro servizio che, volto conosciuto nel settore moda, sorprende sempre per la personale interpretazione delle ultime tendenze, in una parata che tra colori primari e secondari lascerebbe a bocca aperta anche il solido di Munsell.

Morethanlove

WHITE COLORS . Who’s that man

Daring with bright colours is an art, it is not often easy to blend different tones and being stylish without having a “patchwork” effect . Below is one of the protagonists of our report, a well-known face in the fashion sector, who always surprises for the personal interpretation of the latest trends in a parade that, amidst primary and secondary colours would astonish even the Munsell solid.




Unseener Container . Se le linee definiscono la terza dimensione

Contenitori invisibili per una collezione che fa del minimal e della grande qualità di materie prime italiane il suo punto di forza, Unseener Containers è un marchio totalmente Made in Italy che ha proposto all’ultimo salone colori primari e forme semplici in cui l’essere anonimo e la corrente No Logo diventa un manifesto che accoglie i mondi personali come un contenitore silente e prezioso.

Morethanlove

Unseener Container . If lines define the third dimension
Invisible cases for a collection that has minimal style and high-quality Italian raw materials as its strong point, Unseener Containers is a totally Made in Italy brand that at the last edition of the show proposed primary colours and simple lines, where anonymity and the No Logo trend become a manifesto that welcomes the personal universes as a silent and precious container.


WHITE Hunting . La reiterazione che diventa decoro

Righe e texture, gioielli che diventano decori tridimensionali per maglioncini a righe. Un simil leopardato, in cui la grafica trasforma il pattern in una campitura modulare, piuttosto che in un animalier vero e proprio, si abbina a bracciali etnici che completano il look per una scalata aspirazionale del mondo jungle.

Morethanlove

WHITE Hunting . Repetition becomes decoration

Stripes and textures, jewels transformed into three-dimensional decorations for striped pullovers. A leopard-skin-like style, where the graphic elements transform patterns into a modular background, rather than into veritable animal print style, it is paired to ethnical bracelets to complete the look for climbing to a jungle universe.


Who’s that man . At WHITE in gorgeous colors

Lo stile è una questione di gusto misto alla personalità, ma quando cominciamo anche ad aggiungere l’esperienza personale della ricercatezza e amore del dettaglio vengono fuori dei look raffinati seppur molto semplici come questo di seguito. La cosa che più mi colpisce è l’abbinamento di alcune linee presenti, seppur in volumi morbidi, con geometrie che si allineano lungo tutto il corpo.

Morethanlove

Who’s that man . At WHITE in gorgeous colours
This style is a matter of taste mixed to personality, but if we add personal experience of refinement and love for detail, the results are glamorous and yet very simple looks, like the one shown below. What surprises me most is the combination of some lines, though with soft volumes, with geometries aligned to the whole body.



Pànchic . Piccoli e grandi passi uniti sotto un unico stile


Pànchic è una linea di calzature presentata all’edizione di Febbraio di WHITE, i colori e le forme molto semplici ne fanno un prodotto dallo stile pulito. Linee morbide mescolano assieme materiali come lane, pelli e lacci fatti di nastri. La scelta etica parte sopratutto dal rispetto dell’ambiente di lavoro che deve essere fucina di idee e in cui si rispecchia il motto aziendale, ovvero quello di fare della semplicità un sentiero da percorrere con passi… colorati.

Morethanlove

Pànchic . Little and great steps under a unique style

Pànchic is a line of shoes presented at WHITE February edition, very simple colours and lines confer the product a clean style. Soft lines mix materials like wool, leather and ribbons. The ethical choice mostly derives from respect for the working environment which shall be a breeding ground reflecting the corporate motto, that is to make simplicity a path to be covered by coloured steps.



Maison Olivia . L’eleganza a portata di vestito

 

A volte penso che un vestito risolva molte cose, basta infatti scegliere solo gli accessori da abbinare e nient’altro. Maison Olivia è maestra in questo genere, nelle collezioni presentate infatti si alternano creazioni bon ton a vere e proprie delizie di ricerca. Basta guardare il loro sito per trovare il look più affine al nostro stile, di certo ci sarà una proposta per tutti, si passa infatti da generi più eleganti a vestitini da cocktail che potrebbero andare bene anche per un concerto al Rocket a mio avviso (se siete a Milano). Basta sdrammatizzare in caso tutto con un accessorio più street e il gioco è fatto.

Morethanlove

Maison Olivia . Elegance within reach…of a piece of clothes

Sometimes I believe that clothes can make things easier, it is sufficient to choose the right accessories. Maison Olivia is a master in this, in fact in the collections presented, bon-ton creations alternate with veritable experimental delights. Just have a look at their website to find the look which is the closest to our style, there will certainly be a proposal for everyone, from the most elegant genres to cocktail dresses which could also be worn for a concert at the Rocket, in my opinion (if you are in Milan). Just let’s make it less dramatic with street-style accessories and it’s a done deal.



Fullspot . Una cipolla che non fa piangere

Uno dei prodotti che mi ha colpito di questo marchio è sicuramente la cipolla in ABS, Fullspot è un’azienda nata dalla creazione di un orologio O’Clock e che sta passando pian piano in rassegna tutta una serie di altri accessori. presentati a WHITE infatti oltre alle Limited series di orologi da polso e taschino, si è vista un’ampia variante di texture e colori, che vanno dai camouflage ai colori più accesi. Si finisce nelle borse e negli accessori sempre attraverso polimeri che hanno reso noto il marchio e con l’aggiunta di borse componibili, in cui è possibile scegliere il manico più vicino al proprio umore.

Morethanlove

Fullspot . An onion that does not make you cry
One of the products that stroke me of this brand is the ABS onion, Fullspot company has originated from the creation of O’Clock watch, and it is now reviewing a whole series of other accessories. Beside the Limited series of wrist and pocket watches, a wide range of textures and colours was presented at WHITE, from camouflage to brighter tones. It all ends up with bags and accessories, always through polymers that have made the brand famous and with modular bags, for which you can choose the handle that most resembles your mood.



Caffé à porter ma in rosso e blu

Caffé à porter ma in rosso e bluL’iconografia imperiale e del passato ci insegna che il blu e il rosso sono colori regali, anche se le linee sono minimal e decisamente contemporary, l’associazione di questi due toni caratterizza sempre il look aggiungendo eleganza e carattere. Catturata all’ultimo salone, nell’atto di un caffé to-go, trovo molto interessante la palette cromatica che abbina le tinte primarie con neri e beige.

Morethanlove

Coffee à porter, but in red and blue

The imperial iconography from the past tells us that red and blue are royal colours, though lines are minimal and definitely contemporary, the association of these two shades always defines a look adding elegance and character. Captured at the last show, while having a coffee to-go, I find the colour palette, which combines primary tones with black and beige, very interesting.




Asola Reverse . Il piumino dalla doppia identità

Ho sempre amato gli abiti con doppio uso, reversibile o double-face, in questo caso Asola Reverse propone piumini che si colorano a sorpresa di texture dalle mille cromie e sfumature. Con un fare mutevole si trasformano mutando identità, molto interessanti come accostamenti cromatici e per rimanere caldi e cool nello stesso momento. Trovo sia un’interessante interpretazione del classico piumino.

Morethanlove

Asola Reverse . A padded jacket with a double identity

I have always loved clothes with a double use, reversible or double-face, in this case Asola Reverse presents padded jackets that are tinged with textures featuring a myriad of colours and shades. Thanks to their changeable essence, they can transform their identity, I find it very interesting both for the colour matching and to keep warm and cool at the same time. An outstanding interpretation of the classic padded jacket.



WHITE Hunting . Calde sfumature di beige e color terra

Beige marroni e terra, i colori naturali tipici dell’inverno sono stati visti a WHITE in maniera predominante insieme ai grigi. Forte presenza asiatica anche alla nuova formula uomo/donna di Gennaio 2013, le vie di Tortona 27 hanno assistito ad un’invasione di cui di seguito alcune testimonianze, una piacevole presenza che ha colorato di toni invernali gli spazi di WHITE. Imbottiti con pellicce e sciarpe con texture in pied de poule di cachemire, accessori in pelle dai grandi volumi e scarpe calde per un clima ancora decisamente rigido.

WHITE Hunting . Warm shades of beige and earth colours
Brown beiges and earth shades, the natural colours typical of fall were predominant at WHITE together with the grey tones. A strong Asiatic presence also attended the new formula men/women in January, at 27 via Tortona there was an invasion – shown below – a pleasant presence that coloured with winter tones the WHITE spaces. Muffled up in furs and scarves with cashmere tooth’s hound checks, leather accessories featuring large volumes and warm shoes for still very cold temperatures.

Morethanlove


 


WHITE Details . Colori come linee guida di stile

C’ è un filone creativo più noto come astrattismo che, se fosse ancora in voga, potrebbe includere nel suo repertorio oltre che i più famosi quadri, anche alcune collezioni di accessori. Mondrian, Kandinsky o Klee a mio parere, non avrebbero nulla da ridire nel vedere alcune calzature presenti a WHITE, esempi di contaminazione artistica che porta ad indossare spunti del loro estro creativo. Linee che fasciano il piede attraverso bande larghe o semplici cinturini in posizioni inattese, anche una suola colorata può essere inclusa in questo minimalismo cromatico che dona vita a passeggiate dai semplici tratti.
WHITE Details . Colours like style guidelines
If a certain creative thread, better known as abstractionism, still was fashionable, it could feature, besides the most popular paintings, even some collections of accessories. In my opinion, Mondrian, Kandinsky or Klee could have nothing to object in seeing some shoes at WHITE, examples of artistic contamination that leads to wear spurs of their creative inspiration. Lines that dress foot by means of large bands or simple straps applied in unexpected positions, even a coloured sole can be included in such a chromatic minimalism which gives life to promenades with simple traits.


White Details . Power to the colors

Dai grigi delle settimane scorse passiamo ai colori visti a WHITE qualche mese fa, le borse in tinta verde sembrano più leggere, sarà l’effetto cromatico che le solleva percettivamente dal suolo, una Balenciaga è sempre bella in qualsiasi tinta. Interessante il rosario con il colore della scorsa stagione (ho in sequenza: boots da neve, un paio di scarpe di Pierre Hardy un vestito ed un gonna di quel tono presi un bel pò di tempo fa), per fortuna prima di buttare le cose ci metto tempo così hanno spazio per diventare di moda… Interessante il tono del rosa a contrasto con il sabbia, due colori che sembrano stranieri uno all’altro, ma c’è qualcosa di giusto in questa palette proposta. Ovviamente sono una fan delle tinte forti e sopratutto di chi non ha paura di portarle, ci vuole un bel pò di personalità per avere azzurro come elemento principe del proprio outfit, se non altro un bel pò di tranquillità che la cromia suggerisce.

Morethanlove

White Details. Power to Colours
From the grays of the past few weeks let’s go to the colours seen at WHITE a few months ago, the green bags seem lighter, may it be the colour effect raising them perceptually from the ground, a Balenciaga model is always beautiful in any color. Interesting is the rosary with the colour of last season (I have, in sequence: Snow boots, a pair of Pierre Hardy shoes, a dress and a skirt in that shade taken quite some time ago). Fortunately, before I throw things it takes mea long time, so they have room to become fashionable…Interesting the pink tone in contrast with the sand, two colours seeming foreign one to another, but there is some truth in this suggested palette. Obviously I’m a fan of bright colors and especially of those who are not afraid to wear them, it takes quite a bit ofpersonality to have sky-blue as the main element of your outfit, at least quite a lot of tranquility which is suggested by this tone.



 


White Details . È facile, è comodo, è veloce… Cos’è?

 

Quest’anno mi sono imposta di comprare più vestiti possibili per diverse ragioni, una tra tutte la facilità di accostamento con gli accessori, la femminilità chiaramente insita nell’indossare un abito e quella sensazione di sentirsi per un giorno più donna. Parlo così perché il mio stile varia dallo street allo chic con estrema facilità, ma il primo ha avuto sempre la meglio per il momento. Avverto però moti di cambiamento nell’aria; qualche settimana fa parlavo con un’amica della particolare cura ai dettagli che si aveva un tempo, dove anche per andare a fare la spesa c’èra una super mise adatta all’occasione, caratterizzata da ampie gonne e vestitini con pattern impazziti (parlo degli anni ’60 più che altro)… e come direbbe la nonna di un amico “uscire senza scordare mai il rossetto”. Qui di seguito alcuni nostri pics più minimal, ovviamente in esclusiva per WHITE.

Morethanlove

It’s Easy, it’s Convenient, it’s Fast …Guess What?
This year I’ve decided to buy more dresses than ever for several possible reasons, one of all the ease of matching, the inherent femininity in wearing a dress and that special feeling to be more woman for a day. I’m speaking this way because my style varies easily from street to chic, but the former has always had the upper hand for now. But I feel the motions of change, a few weeks ago I was talking with a friend about that special attention to details that we had in former times where even to go to the grocery store there was a suitable outfit for the occasion, featuring wide skirts and crazy pattern dresses (I speak mostly of the 60’s) and, as the grandmother of a friend would say, “never forgetting the lipstick.” A nostalgia that I felt once again the other day looking out of the balcony overlooking Fiori Chiari street; everything here seems frozen in time, I saw a woman walking by with a pearl gray fur, a silk dress and high heels, a kind of ’20s hairstyle, all empty around, there was only her and I went back in time. Here below some of our pics a little bit more minimal, exclusively for WHITE, of course.

 


. © WHITE - PIVA 02579501202 - Powered By M.Seventy S.r.l. WebSite VITALIANOCOSENTINO