Posts Tagged ‘clothes’

Blancha . La terza dimensione tra frange e texture

Dettagli su dettagli, un’esplosione di matericità inedite, Blancha ha presentato all’ultimo salone molte varianti di texture che legano la terza dimensione grazie a fustellature, frangie e accoppiamenti di pelli dai colori brillanti. Dal total black a tinte diverse, le cromie non sono sacrificate per colori più futuristici come gli argenti e gli ori, ma hanno il loro ruolo dalla personalità frizzante.

Morethanlove

Blancha . The third dimension amidst fringes and textures

Details over details, an outburst of new consistencies, at the last edition of the show Blancha presented different variants of textures binding the third dimension through punching, fringes and matching of leathers featuring bright colours. From total black to different colours, tones have not been spared for more futuristic colours like silver and gold, but they have their own role with a sparkling character.




Who’s that girl . Working class on White catwalks

Una versione radical chic della classica salopette con cappellino annesso, un look semplice ma che non lascia nulla al caso. Dai tagli al vivo su tessuto agli accessori, c’è un equilibrio di stile ben bilanciato che vede anche nelle scarpe una ricerca raffinata ed ecosostenibile.

Morethanlove

Who’s that girl . Working class on White catwalks
A radical chic version of the classic overalls with attached hat, a simple look where nothing is left to chance. From raw-cut on fabrics to accessories, style is well balanced, where even shoes feature a refined and eco-friendly research.


Sofie d’Hoore . Una collezione estatica

L’ultima collezione di Sofie d’Hoore è piena di stimoli visivi e caldi disegni geometrici in cui anche il floreale viene qui reinterpretato con giochi di riflessi e soluzioni stilistiche che si abbinano alla perfezione alle linee scelte. Un’eleganza di stile in cui ogni capo ha una personalità da scrutare in un gioco di contrasti cromatici e percezioni che proiettano in mondi con piume o simil dischi volanti.

Morethanlove

Sofie d’Hoore . An ecstatic collection
The latest collection by Sofie d’Hoore is rich in visual spurs and warm geometric patterns where floral textures are given a new interpretation by means of games of reflections and stylistic solutions which perfectly match the lines chosen. An elegance of style where each piece has its own character to be scanned within a game of chromatic contrasts and perceptions that project into worlds made of plumes and flying saucers or similar.


Yi Fang Wan . Sparkles of minimal style

Uno stile semplice e minimale quello presentato all’ultimo salone da Yi Fang Wan che però sorprende nei dettagli e nelle scelte di modellistica, qui infatti i colli nascondono volumi discreti in quelli che all’apparenza sono linee bidimensionali. I tessuti spaziano dai più classici a materiali tecnici che si mescolano in modo elegante senza farsi notare. Il glitter di qualche accessorio presentato rimanda alla collezione più splendente mai vista nell’area basement di WHITE.

Morethanlove

Yi Fang Wan. Sparkles of minimal style

A simple and minimal style was presented at the last edition of the show by Yi Fang Wan, who proposes astonishing details and models, in fact here collars hide discreet volumes that appear to be bi-dimensional lines. Fabrics range from the classic ones to technical materials that are mixed elegantly without being noticed. A few glittering accessory recalls the most shining collection ever seen at the basement area at WHITE.





David Naman . Tessuti classici strizzano l’occhio al nuovo

Stile italiano ma visione internazionale, sia come gusto sartoriale che ricerca dei materiali, queste le premesse per la nuova collezione presentata all’edizione di WHITE  Giugno dal marchio David Naman. L’eleganza è miscelata a preziosi dettagli di stampe floreali e tessuti più tecnici che lasciano intravedere un linguaggio in piena evoluzione.

Morethanlove

David Naman . Classic fabrics wink at newness
I
talian style but with an international vision, both in terms of tailored taste and research of materials, to introduce the new collection presented at WHITE  June by the brand David Naman. Elegance blends with precious details of floral printings and more technical fabrics that disclose a language in full evolution.



Daniele Fiesoli AKA Absolutely Made In Italy

Daniele Fiesoli ha come molti ben chiaro il concetto di qualità e Italian tailoring, il Made in italy per lui è la bibbia della moda, sia i materiali che la grafica parlano di un gusto che dalla sua la storia e la passione tutta italiana. Ecco quindi che colori brillanti si mescolano a motivi decorativi in cui le righe e e le stampe floreali raccolgono le proprie identità fondendole in impressioni casual e dalle cromie vivaci.

Morethanlove

Daniele Fiesoli AKA Absolutely Made In Italy
Like many others, Daniele Fiesoli well knows the concept of quality and Italian tailoring. For him, Made in Italy is the bible of fashion, both the materials and the graphics evoke Italian history and passion. Then we have bright colours mixed to decorative patterns where stripes and floral printings collect their identities and merge them into casual impressions with lively hues.


Maison About . Guardare la tshirt attraverso un kaleidoscopio

Ricerca e psichedelia, due concetti che si sposano alla perfezione con la collezione presentata all’ultimo salone da parte del giovanissimo marchio Maison About. Completamente Made in Italy, i capi presentati mixano stili e grafismi portando immagini kaleidoscopiche e celebri giornaliste americane a diventare protagoniste indiscusse delle ultime tshirt realizzate.

Morethanlove

Maison About . Looking at a t-shirt through a kaleidoscope

Research and psychedelia, two concepts that perfectly blend with the collection presented at the last edition of the Show by the new brand Maison About. Entirely Made in Italy, the pieces presented mix styles and graphic signs making kaleidoscopic images and famous American journalists the protagonists of the latest t-shirt created.



Ludovica Amati . Intuizioni che costruiscono linee di stile

Ludovica Amati è un marchio che a mio avviso avrà molto da dire in futuro, non solo per la forte personalità che vibra nelle collezioni presentate al salone, specchio del carattere della stilista, ma anche per la cortesia della designer e del suo team che riflette una sensibilità spesso indice di grande stabilità e spessore. Un mondo della moda in cui i trend lasciano spazio alle sensazioni del creativo che spesso è un anticipatore di stili e caratteri, così come l’anima di WHITE lo propone, nel mondo di Ludovica Amati vi è la passione di una creatività che si esprime attraverso capi di design dove le emozioni viaggiano sotto pelle restando fedeli alla propria natura.

Morethanlove

Ludovica Amati . Insights that create stylish lines
In my opinion, in the future the brand Ludovica Amati will have much to say, and not only for the strong personality resonating in the collections presented at the show, mirror of the designer’s character, but also for the kindness of the designer and of her team, reflecting a sensibility which often reveals great steadiness and depth. A fashion universe where trends make room to the feelings of creation, which often disclose styles and characters, just like the WHITE soul. Ludovica Amati’s world features the passion for creativity expressed through design pieces where emotions run under the skin, sticking with their nature.



What do you do on Tuesday night?

Molto Rock&Roll il motto del marchio presentato all’ultima edizione di WHITE Tuesday Night band practice, in cui si afferma che “la gloria può durare per un giorno ma l’oscurità durerà per sempre”, così come nella realizzazione della loro collezione ciò che salta all’occhio è una serie di frasi e stampe che comunicano immediatamente la personalità del loro cliente tipo, con un carattere deciso e poco incline a seguire le mode. indossare ciò che si vuole senza limiti di espressione e sentirsi a proprio agio in capi che stravolgono le cuciture e scelgono effetti usurati per lasciare a chi le indossa un tocco di vissuto.

Morethanlove

What do you do on Tuesday night?

The slogan of the brand presented at the last edition of White, Tuesday Night band practice, is very rock and roll, as it states that “glory can last for one day but darkness will last forever”, and their collection is characterised by a series of phrases and printings that immediately convey the personality of their standard customer, with a well definite character, not much prone to follow the trends. Wearing what you want with no limits of expression and feeling at ease with pieces that twist seams and opt for worn-out effects to give a touch of well-worn look.



 

 

 


A WHITE con l’accento scozzese

Se dal tartan in passato si poteva distinguere l’appartenenza a clan di diverse regioni, noi potremmo facilmente vederlo come elemento di riconoscimento di una selezionata clientela del salone che ne esprime le proprie varianti con piccoli dettagli che lo caratterizzano. Maniche a tre quarti e scacchi decisi con elastico che cingono la caviglia, dettagli che insieme ad altre chicche sfoggiano come sempre una certa eleganza tra gli habitué di WHITE.

Morethanlove

At WHITE, with a Scottish accent

In the past, one could distinguish the belonging to clans of different regions from tartan, while we can easily see it as the distinguishing element of selected customers of the show, expressing its variants through small details. Three-quarter sleeves and sharp checks with elastic around the ankle, details which, together with other treats, usually show a particular elegance amidst the WHITE habitués.


 


Drink Beer Save Water . Il concetto parte già dal nome

Avevo già parlato tempo fa del marchio Drink Beer Save Water, un brand che ha destato in me molto interesse perché ha proposto un linguagigo diverso agli ultimi saloni: distruggere la seconda dimensione con un concetto che si tramuta in azione. Ecco quindi ripresentarsi a WHITE Gennaio una fantastica collezione che tra cacciaviti, pinzatrici, bombolette spray e donne nel taschino, regala un’ampia serie di scene su felpe che potremo se non vivere, almeno indossare.

Morethanlove

Drink Beer Save Water . The concept lays in the name
I have recently talked about the brand Drink Beer Save Water, which I was really interested in, as it has proposed a different language at the last editions of the show: destroying the second dimension with a concept which is transformed into action. And again, at WHITE January we get a wonderful collection amidst screwdrivers, staplers, spray cans and women appearing from the breast pocket, it presents a wide range of scenes on sweaters which if we cannot experience, we can wear, at least.



Nai Lu Na . Il Bon-Ton dall’aspetto lunare

È su un tema naturale che la collezione Nai Lu Na basa le nuove proposte della stagione primavera estate 2013. Presentate all’ultima edizione di WHITE, le creazioni sono caratterizzate da texture floreali e da una miriade di grafismi che immortalano piccoli banchi di pesci e centinaia di farfalle. Fiori geometrici o dalle forme più morbide, alcune di questi pattern oltre ad essere stampati sono parte della stessa trama del tessuto. Vestiti dalle linee semplici che con una semplice cintura abbinata o in contrasto ai tessuti regalano morbidi volumi partendo dalla vita.

Morethanlove

Nai Lu Na Bon-Ton style with a moon look

The collection Nai Lu Na bases its new proposals for the 2013 spring summer Seasons on a natural topic. Presented at the last edition of WHITE, these creations feature floral textures and a myriad of graphic elements to portray little shoals of fishes and hundreds of butterflies. Geometric flowers or softer lines, some of these patterns are both printed and also part of the fabric weft itself. Dresses with simple lines that with a simple belt, paired or in contrast to fabrics, confer soft volumes starting from the waistline.

 


QL2 . Fitting sul manichino in miniatura

Una delle caratteristiche che mi ha colpito di QL2 è certamente la presentazione della campagna pubblicitaria, inutile non ammetterlo, i manichini in miniatura con indosso la copia di alcuni capi della collezione sono memorabili. Immagino già quel video che rimanda a delle sigle televisive del passato in cui una silhouette di una coppia di ragazzi continuava a ballare sul posto mai avanzando di un cm. La collezione è invece caratterizzata da un gusto molto elegante e semplice con capi per ogni occasione, che manifestano l’attenzione della designer Cinzia Minghetti nei confronti dei dettagli. Molte delle sue creazioni sono caratterizzate infatti da chiusure, trattamenti di tintura e forme che si concludono con delle soluzioni per niente scontate. Una semplicità di toni che accompagnano passeggiate all’ombra di un cortile alberato in primavera o un picnic di un tiepido autunno.

Morethanlove

QL2. I try the outfit on a miniature mannequin

I was struck by QL2’s advertising campaign, I must admit it, miniature mannequins wearing the copy of some pieces from the collection are unforgettable. I can already imagine that video recalling TV theme songs from the past where the figure of a couple dance on the spot, without never advancing. Nevertheless, the collection features a very elegant and simple taste, with pieces for every occasion proving the attention to details paid by the designer Cinzia Minghetti. Many of her creations are actually characterized by fastenings, dye treatments and shapes which are never expected. Simple tones to accompany strolls across a tree-lined courtyard in springtime or a picnic during a warm autumn.

 

 


FULLFLOOR Volti e messaggi ti accompagnano lungo una calda estate

Una situazione romantica in una notte di mezza estate, quando il corpo ormai è abitutato al sapore del mare e alle passeggiate in spiaggia, ecco come immagino il momento ideale per indossare alcuni dei capi disegnati da Elena Mongiorgi, creatrice del brand FULLFLOOR. Molte delle stampe sono riprese da quadri fatti dalla stessa stilista che in maniera eclettica ama l’arte e il design in tutte le sue espressioni, riportando alcuni soggetti al campo della moda attraverso stampe fatte asciugare al sole per mantenere la luminosità delle cromie e creando così un mondo personale. Molti i rimandi ad un gusto vintage con un amore estremo per la creazione e ricerca di nuovi dettagli. Ecco qui che le t-shirt e i vestiti si arricchiscono di applicazioni e minuterie che li impreziosiscono, forse per abbagliare al sole estivo qualche preda inattesa.

Morethanlove

FULLFLOOR Faces and messages lead you through a hot summer
A romantic situation in a mid-summer night, when the body has got used to the flavour of the sea and to walks on the beach, this is how I imagine the best moment to wear some pieces designed by Elena Mongiorgi, creator of the brand  FULLFLOOR. Many printings are recovered from some designer’s paintings, who loves all the expressions of art and design, relating some subjects to fashion through printings dried in the sun to keep the brilliance of colours thus creating a personal world. Many references to vintage style, with a deep love for creation and research of new details. Here are t-shirts and dresses embellished by applications and decorative elements, perhaps to dazzle someone in the summer sun.

 

 


Ready to Fish . Una stilosa pesca danese

Ready to Fish è un marchio danese con un approccio alla creatività veramente simile a White. Basta guardare il loro sito per essere catapultati nel loro mondo, ed avere una panoramica di caratteristiche che lo definiscono. La collezione è curata nei dettagli, ci sono cardigan che variano taglio e costruzione nella forma, outfit interessanti sia nelle linee che nello styling e una passione per la musica e tutto ciò che è design a 360°. Il nome è un pò bizzarro, ho immaginato da subito una campagna  pubblicitaria con una pesca ricca di vestiti, ed invece il gusto di Ready to fish è molto casual con un’ attenta ricerca di stampe e pattern dal gusto nordico. Sono interessanti le soluzioni decorative che definiscono i vari capi e a guardare il sito, lo showroom che hanno ad Amsterdam, sembra proprio un piccolo mondo in bianco, dove dentro convivono assieme stimoli e colori diversi. Per non farsi mancare nulla hanno anche dato vita ad una release di un cd musicale, per avere uno stile personale anche sonoro, con sfumature e melodie create ad hoc.

Morethanlove

Ready to Fish. Stylish Danish fishing
Ready to Fish is a Danish brand whose approach to creativity really resembles White’s. Just have a look at their website to plunge into their universe and to get an overview of their typical traits. Lot of attention is paid to the details of the collection, there are cardigans featuring different cuts and constructions, outfits proposing interesting lines and styling, passion for music and for all that is connected with design. The name is a bit peculiar, at first I thought of an advertising campaign with garments fishing, while Ready to fish has a very minimal taste, with careful research for printings and Nordic taste patterns. I like the decorations of the different pieces and if you visit their website, the showroom based in Amsterdam really seems like a small white world – that is White’s passion – where different hints and colours coexist. To be complete, they have also released a music CD, to get their own personal style also from a music point of view, with ad hoc tones and melodies.

 

 


. © WHITE - PIVA 02579501202 - Powered By M.Seventy S.r.l. WebSite VITALIANOCOSENTINO