W8 Backpacks: the uniqueness of the design-looking appearance, the sophistication of excellent substan

w8blog

Più che un nome, pare suggerire il segreto di un codice cui affidarsi: W8 appare così, come un’accoppiata brevissima ma intensa a solleticare la curiosità. E s’introduce con una dichiarazione d’intenti che è una capriola di qualsivoglia abitudine modaiola, una presentazione di sé dal rigore cristallino, ideale a ribaltare felicemente ogni aspettativa di stile non avvezzo alla qualità profonda: “W8 Backpacks è la sostanza che si fa apparenza”. L’apparenza ha la forma di borse e zaini ampi quanto basta a contenere l’essenzialità ricercata di una vita che viaggia, lungo strade metaforiche o reali poco importa: l’importante è appunto la sostanza, fatta di materiali raffinati come la pelle, di quelli grezzi ottenuti dalla lavorazione della gomma, tecnici e particolari come la rete, definiti da dettagli contemporanei, tinti secondo l’arte dei contrasti tra tonalità forti dal mood industriale e quelle più cupe come le profondità marine. L’ 8 del nome ricorda il simbolo dell’infinito, come per accompagnare le creazioni oltre il tempo dei trend: ben definita è invece la presenza del brand all’edizione di Giugno 2016 di WHITE Milano.

Rather than a name, it seems to inspire the secret of a code to trust in: W8 shows off like this, as a couple very brief yet intense in order to tickle your curiosity. And then it introduces itself by a declaration of intent that is a somersault of every fashionable habit, a self-presentation having a pure rigour, proper to turn upside-down all expectations about style that are not used to profound quality: “W8 Backpacks means substance that turns into appearance”. The appearance has the shape of bags and backpacks wide enough to include the essential refinement of a life enjoying its travel, on metaphorical or real routes it doesn’t matter: the important thing is exactly the substance, made of fine materials like leather, of rough ones coming from rubber, technical and unusual ones like the mesh, characterized by modern details, dyed according to the art of contrasts among the industrial mood of vivid colors and the dark ones evoking the deep sea. The number 8 of the name calls to mind the infinity symbol, as if to put the creations beyond the time of trends: instead, the presence of the brand at next June 2016 edition of WHITE Milano is actually well defined.

w8blog1

 

Silvia Scorcella

Leave a Reply

. © WHITE - PIVA 02579501202 - Powered By M.Seventy S.r.l. WebSite VITALIANOCOSENTINO