PDR, for those who have the ‘physique du rôle’

Chissà quante volte abbiamo sentito pronunciare l’espressione physique du rôle riferita a chi ha un aspetto adatto alla situazione, alla professione o al ruolo che ricopre: Massimo e Marcello, i due fondatori di PDR, hanno scelto proprio l’acronimo di questa espressione per il loro marchio basato su un comfort quotidiano e raffinato. Tutto nasce dal desiderio di creare un’estetica in sintonia coi tempi che viviamo: lo stile del brand è una continua alternanza di capi fatti per una lei che strizza l’occhio a elementi del guardaroba maschile.
 

Who knows how many times we have heard the expression ‘physique du rôle’ referring to those who have a look that fits certain situation, profession or role: Massimo and Marcello, the two founders of PDR, have chosen the acronym of ‘physique du rôle’ for their brand based on a daily chic refined comfortable style.
Everything comes from the desire to create an aesthetic in tune with the times we live in: the style of the brand is a continuous alternation of garments made for her that gives a nod to elements coming from the male wardrobe.

Il risultato è una fusione di bellezza, contemporaneità e gusto, un nuovo equilibrio che denuncia quanto le fondamenta poggino saldamente sul distretto tessile che ha fatto la storia della maglieria italiana: PDR non è infatti solo un made in Italy bensì un made in Carpi di origine controllata.

The result is a fusion of beauty, modernity and style, a new balance that well testimony how the foundations of the brand are resting firmly on the textile district that has made the history of Italian knitwear: PDR is not only a fact made in Italy but can be defined a made in Carpi ‘doc’.

Nelle creazioni si ritrova grande cura dei dettagli secondo una visione sartoriale che viene applicata ad ogni singolo capo, esattamente come se fosse un pezzo unico: particolare attenzione viene posta nella fase di ricerca dei materiali – di derivazione naturale o ecofriendly – così come al fatto di creare una miscela ben bilanciata di colore e stampe esclusive.
La parola d’ordine è libertà, l’assoluta libertà di mixare tanti ingredienti, esattamente come fa un cuoco che sceglie di partire da materie prime di qualità per ottenere pietanze diverse e uniche.

In the PDR creations there’s a great attention to details according to a vision in which tailoring is applied to each piece, exactly as if it were a single unique piece: particular attention is paid to the research phase of the materials – naturally derived or ecofriendly – as well as to the fact of create a well-balanced mixture of color and exclusive prints.
The key word is freedom, the absolute freedom to mix many ingredients, exactly how does a chef who chooses from high quality raw materials to get different and one of a kind dishes.

Per la primavera /estate 2016, gli ingredienti principali ai quali Massimo e Marcello si affidano ancora una volta sono le stampe – etniche o floreali, gessati o pois – e i tessuti tra i quali ci sono viscose, cotoni, jersey e lini. Vanno ad aggiungersi tocchi di maglieria con intarsi oppure con jaquard floreali e geometrici; felpe e piccoli capospalla, maglie da dosare con un pizzico di fantasia e una spruzzata di allegria.
PDR propone un look che assomiglia a un menù mai insipido né stucchevole, perfetto da gustare in tutte le occasioni.

The 2016 spring/summer collection is aimed at a succession of technical and natural fibres like silk and cotton; all the materials are treated in order to ensure breathable and thermoregulatory properties and they are shaped following the body line and ergonomics with naturalness and lightness, as if it was a second skin. Amidst the proposals of the season dedicated to women, the unusual concept of Slegging (band + legging) stands out, placing an additional band of cloth on the back of classical leggings, thus recreating the effect of a soft mini-skirt.

Emanuela Pirré

Leave a Reply

. © WHITE - PIVA 02579501202 - Powered By M.Seventy S.r.l. WebSite VITALIANOCOSENTINO